Esercitazione EmerCampania 2019 della Croce Rossa da giovedì 31, campo base a Cercola.

20050922-RIETI-TERRORISMO: DIMOSTRAZIONE A RIETI, SIMULATO ATTACCO CHIMICO NELL'AREA ADDESTRATIVA DELLA SCUOLA PER LA DIFESA NBC. Un attacco chimico in metropolitana. Uno scenario che, alla vigilia dell'esercitazione di Milano, e' stato simulato oggi a Rieti. O meglio a Nubich, l'area addestrativa della scuola interforze per la difesa Nbc, l'istituto militare che si occupa di formare il personale delle varie amministrazioni dello Stato contro gli attacchi nucleari, biologici e chimici. La dimostrazione, alla quale hanno partecipato le varie componenti chiamate ad intervenire in caso di un attentato di questo tipo, e' stata diretta in particolare ai medici frequentatori del primo master di medicina Nbc, giunto ormai alla fase finale, quella pratica. Nel caso specifico hanno affiancato i medici e gli infermieri del 118 e quelli della Croce rossa militare nelle attivita' di decontaminazione e stabilizzazione delle persone colpite. MARIO DE RENZIS/ANSA

Saranno impegnati su 34 diversi scenari esercitativi di emergenza i circa mille volontari che dal prossimo 31 ottobre e fino a domenica 3 novembre saranno impegnati nell’esercitazione nazionale ‘EmerCampania2019′ della Croce Rossa Italiana. Il campo base verrà allestito nel territorio del comune di Cercola (NA).

I volontari della Croce Rossa che prenderanno parte alla esercitazione arriveranno da tutta Italia. Si tratta di volontari che metteranno a disposizione, nei prossimi giorni, le loro specifiche competenze acquisite a seguito di percorsi formativi complessi e lunghi. Sarà quindi l’occasione per provare sul campo il funzionamento della macchina dei soccorsi che potrebbe essere avviata, in pochissimo tempo, per far fronte a eventuali necessità.

Infatti, in campo vi saranno, uomini e donne con diverse specializzazioni nel settore delle emergenze. E’ previsto l’impiego, tra le altre, delle unità cinofile, del SeP (Servizio Psicosociale per il supporto psicologico a vittime e soccorritori). Poi ci saranno gli addetti ai soccorsi con mezzi e tecniche speciali. E ancora gli operatori polivalenti di salvataggio in acqua, i piloti di droni, e gli specializzati Cbrn (chimico, biologico, radiologico e nucleare), e gli operatori del trasporto sanitario e soccorso in ambulanza.

Ovviamente non mancheranno medici e infermieri addetti all’allestimento e alla gestione dei Posti medici avanzati e infine i truccatori, gli istruttori e i simulatori. L’esercitazione ‘EmerCampania2019’ verrà presentata oggi (ore 12,30) nella sala giunta della giunta regionale della Campania.

Interverranno Roberta Santariello, delegata Regione Campania gestione emergenze; Alessandro Brunialti, delegato tecnico nazionale emergenze Croce Rossa Italiana; Giovanni Addis, presidente Regionale Campania Croce Rossa Italiana e Salvatore Ruocco, delegato tecnico regionale emergenze Campania Croce Rossa Italiana.(ANSA).

Advertisements