Foodology, qualità italiana ovunque tu sia.

0
353

Nello Gatti è da poco rientrato a vivere in Italia, precisamente al Sud Italia, in quanto voleva soddisfare il forte desiderio di migliorare attivamente il suo luogo d’origine e non di vederlo continuamente mortificato ascoltandone da fuori le versioni.

Gli studi intrapresi lo hanno visto a Modena fino al diploma e laureato in Economia e Management presso l’Ateneo di Salerno, completando il percorso accademico con un interscambio a Vienna.

In questo ultimo anno si era affermato come Manager di una importante Azienda Londinese del settore Food & Beverage, con ottime proiezioni di carriera ed i guadagni ben oltre la media dei miei colleghi Italiani. Nonostante ciò, proprio l’addentrarsi nel settore e la maggiore conoscenza dell’industria alimentare gli  hanno fatto scattare  un meccanismo di ribellione, in cui vedeva e conosceva l’enorme – ma inespresso – potenziale delle Aziende Italiane.

Così Nello ha impiegato i primi mesi di quest’estate a confrontarsi con gli addetti ai lavori, dagli importatori ai produttori, dai consumatori ai commerciali, in modo da poter trarre conclusioni ma soprattutto individuare il reale problema di questa mancata espressione dell’Italia nel mondo.

Grazie a queste fitta serie di confronti e sedute, si è andata formando una prima cerchia di seguaci che volevano considerare tutti gli aspetti culturali, commerciali e sociali del cibo… era nata FOODOLOGY, la cultura del cibo.

Decide così di rientrare in Italia a settembre e porre le prime basi di questa nuova start-up. E piacevolmente si accorgeo che il suo messaggio è raccolto e seguito da diverse personalità che arricchiscono immediatamente il network.

Nello è un giovane Italiano che ha deciso di rientrare in Italia per essere parte di un cambiamento che vada per il meglio, in cui la cultura ed il territorio saranno i beni più preziosi affinchè del suo Paese  se ne esaltino le bellezze e le sue ricchezze senza dover fare necessariamente cenno alle tante negatività che la affliggono.

Il modello di business integra le eccellenze del patrimonio alla globalità dei nostri giorni, movimenta giovani dinamici e testimoni aziendali, interpella Chef rinomati e vecchi custodi di ricette… Un mondo più sano che parta da qui.

Di seguito la pagina web; www.foodology-italia.com

 

LASCIA UN COMMENTO