La fregata Luigi Rizzo della Marina Militare in sosta al Porto di Napoli.

0
315

Dal 19 al 21 maggio la Fregata Europea Multi Missione (FREMM) Luigi Rizzo sosterà nel porto di Napoli, al termine della sua partecipazione all’esercitazione Mare Aperto, svoltasi per dieci giorni nel Mediterraneo Centrale, insieme  alle  componenti delle altre forze nazionali e Nato, con lo scopo di favorire il processo di integrazione necessario per assicurare la difesa degli interessi nazionali.

In uno scenario di crisi internazionale, nave Rizzo, ha messo in pratica le proprie caratteristiche che consistono nella presenza di una slitta a poppa per il rilascio rapido dei mezzi veloci degli Incursori di Marina e nel diverso armamento d’artiglieria, che la rendono idonea per svolgere diverse missioni.

Durante l’esercitazione, iniziato lo scorso 7 maggio e svoltosi nella maniera più realistica possibile, nave Rizzo si è addestrata sulle attività di antiterrorismo, di contrato alla minaccia di superfice, di sorveglianza ed interdizione dei traffici illeciti, di prevenzione e controllo dell’immigrazione illegale e protezione delle linee di comunicazione in mare e del traffico mercantile .

Con un equipaggio di 168 militare, tra uomini e donne, una lunghezza di oltre 140 metri e un dislocamento a pieno carico di 6700 tonnellate, la fregata Rizzo è una nave polivalente, progettata all’insegna dell’innovazione e della flessibilità, in modo da operare attivamente nella tutela degli interessi nazionali e poter rispondere con successo agli scenari futuri.

Nave Luigi Rizzo, sesta unità FREMM italiana e la seconda in configurazione General Purpose, è allestita con sistema d’arma, difesa e scoperta di ultima generazione. La nave è stata consegnata alla Marina Militare il 20 aprile 2017 ed è dedicata a Luigi Rizzo, eroe pluridecorato che ha scritto alcune delle pagine più gloriose e significative della Prima Guerra Mondiale.

Durante la sosta nella città di Napoli la nave sarà ormeggiata presso il molo Angioino e aperta per le visite a bordo a favore della popolazione nelle seguenti modalità:

domenica 20 maggio dalle ore 09.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00;

lunedì 21 maggio dalle ore 09.30 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00.

LASCIA UN COMMENTO