Qualità a tavola durante le feste: la freschezza è tutto per la pasticceria Chalet Ciro.

0
137

Natale è alle porte e ogni anno si apre la stagione dell’acquisto compulsivo di dolci e svariate leccornie che non possono mancare sulle nostre tavole. Ma in questi giorni di festa aumentano i consumi e, dunque, gli approvvigionamenti delle materie prime e fare scorte alimentari di qualità non è sempre facile per chi possiede un pubblico esercizio. Quando la richiesta dei prodotti alimentari aumenta, cresce anche la possibilità di trovarsi davanti a cibi datati o sopraffatti. Per questo motivo, è importante fare acquisti presso rivenditori di fiducia che garantiscano la sicurezza alimentare, piuttosto che affidarsi a quelli improvvisati e ai canali di distribuzione non convenzionali.

Un uso consapevole e attento delle materie prime è la ricetta del successo secondo Antonio De Martino della pasticceria Chalet Ciro, sul lungomare di Mergellina a Napoli, dove pianificare la spesa per garantire freschezza e gusto è una priorità assoluta. La bontà dei suoi dolci è determinata, per esempio, dalla qualità delle mandorle, che allo Chalet Ciro arrivano direttamente da Bari e sono eccezionali, oppure, dalle uova rigorosamente freschissime acquistate da fornitori che garantiscono una produzione giornaliera.

«Il reperimento delle materie prime è la nostra priorità quotidiana, difficile soprattutto in questi giorni di festa, – spiega De Martino -, a Natale c’è la ressa dei prodotti alla base della nostra produzione. Noi ci impegniamo nella ricerca delle migliori mandorle selezionando una produzione di nicchia, ci affidiamo ai migliori caseifici per la scelta della ricotta, compriamo solo uova fresche da bere. Tutti ingredienti di prima scelta, questo è il nostro impegno per essere all’altezza delle aspettative dei clienti».

I capolavori del Natale partenopeo allo Chalet Ciro profumano di spezie e ricette di dicembre: dalle paste del “divino amore”, morbidi dolci a base di tenero cuore di pan di spagna e marmellata, glassati con una golosa ghiaccia di colore rosa, agli struffoli con miele, confettini colorati e frutta candita; dai mustaccioli ricoperti di glassa al cioccolato ai susamielli e sapienze; ai “croccanti di struffoli”, quando nelle sapienti mani dei pasticceri dello Chalet Ciro queste palline riempiono una cornucopia fatta di croccante alle mandorle, il dolce più coreografico della tradizione napoletana. Una carrellata di dolci e tradizioni allo Chalet Ciro per assaporare le feste in tutti i suoi gusti.

LASCIA UN COMMENTO