Suggestioni all’Imbrunire, Marcello Coleman in concerto sabato 24 al Parco del Pausilypon.

637

Sabato prossimo in scena il ‘Pommch Tour’ per la rassegna ‘Pausilypon Suggestioni all’Imbrunire’.

Nell’occasione Marcello Coleman darà luogo ad un concerto acustico in cui eseguirà i brani del suo ultimo lavoro discografico. Pòmmch’, infatti, è il nome del nuovo album con cui il partenopeo Marcello Coleman (che festeggia 35 anni di attività) dà vita a “Pommcenella”, un personaggio «astratto, creatore ideale di questo mondo attuale, simile al più noto Pulcinella, ideatore del linguaggio utilizzato, dai toni irriverenti, ma anche sbeffeggiatore di ciò che ha creato.

Marcello Coleman Nasce a Napoli da padre americano e madre italiana, da adolescente inizia a creare e a collaborare con molte bands partenopee, tra cui i Bisca. In seguito: Tony Esposito, Tullio De Piscopo, Arbore e tanti altri. Dal 2009 al 2013 è la voce solista degli Almamegretta.

È autore di testi e musica, insieme a Roberto D’acquino, nonché voce della sigla di “Battle Dance 55″programma dedicato alla danza Hip Hop in onda su Rai Due dal 15 aprile 2012. Pubblica diversi dischi come autore e voce solista.

LA MISSION Prosegue così il calendario di eventi che coniugano divulgazione scientifica ed arte senza utilizzare allestimenti scenici, elettronici ed infrastrutturali che possano in qualunque modo alterare il fascino naturale del sito archeologico. Una Rassegna in punta di piedi per celebrare la straordinaria bellezza di un luogo che ancora oggi restituisce intatta l’essenza stessa del suo nome: Pausilypon («tregua dal pericolo» o «che fa cessare il dolore»). Un omaggio che ogni anno si traduce in azioni concrete per la conservazione del sito. Quest’anno, il 4 giugno, è stato infatti inaugurato l’Odeion restaurato con i proventi delle rassegne passate, alla presenza di Giuliano Volpe nominato dal Ministro Franceschini Presidente del Consiglio Superiore dei Beni culturali e paesaggistici del MIBACT. La rassegna “Pausilypon. Suggestioni all’Imbrunire” è ideata e curata dal Centro Studi Interdisciplinari Gaiola Onlus presieduta da Maurizio Simeone, con la direzione artistica di Francesco Capriello e Stefano Scognamiglio, d’intesa con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Città di Napoli e con il patrocinio morale del Comune di Napoli. Main Partner di questa IX Edizione è il prestigioso Hotel Palazzo Caracciolo, che ha sposato in pieno la mission della Rassegna. VISITA GUIDATA E DEGUSTAZIONE L’ appuntamento di, sabato 10 giugno, avrà inizio con un percorso ricco di suggestioni dall’imponente Grotta di Seiano, fino all’incontro con gli artisti presso l’area dei teatri. Prima dello spettacolo sarà offerta una degustazione delle eccellenze enologiche campane, selezionate anche quest’anno grazie alla preziosa collaborazione dall’associazione AgerCampanus che per la quarta serata propone l’azienda agricola Trabucco di Santa Croce di Carinola (CE), con degustazione di “Erre Falerno del Massico Rosso” e “16 Marzo Falerno del Massico Bianco”. I vini saranno accompagnati da un delicato buffet offerto da Di Pinto – Bakery& Bistrot. .(ANSA).

Advertisements