Tópoi, gioielli in porcellana tra artigianato, moda e design, inaugurazione della mostra martedì 20 a Capodimonte.

0
289

Martedì 20 febbraio 2018 alle ore 15.00 presso il Cellaio del Real Bosco di Capodimonte si inaugura la mostra Tópoi. Gioielli in porcellana tra artigianato, moda e design. I gioielli sono disegnati da Valter Luca De Bartolomeis, dirigente dell’Istituto Caselli e realizzati a mano dai maestri ceramisti e dagli allievi del Caselli, con la collaborazione di Sandra Dipinto.

La mostra, realizzata in collaborazione con il Museo e Real Bosco di Capodimonte, fa parte di un più ampio progetto di rilancio della manifattura della porcellana di Capodimonte e verrà introdotta da una tavola rotonda alla quale parteciperanno, oltre al direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte Sylvain Bellenger, il dirigente dell’Istituto G. Caselli Valter Luca De Bartolomeis, la curatrice della mostra, ordinario di design del gioiello al Politecnico di Milano e direttore del Museo del Gioiello di Vicenza Alba Cappellieri, il direttore della fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte Alberto Cavalli e il direttore della Galleria Renna Piero Renna.

Anteprima stampa per i giornalisti e per gli operatori video alle ore 14.30

La nuova collezione di gioielli in porcellana presenta inserti in materiali vari (pvc, neoprene, tubi in rame, scampoli di antichi tessuti). Della collezione fanno parte anche alcuni gioielli dedicati all’isola di Ischia, un omaggio che anticipa future collaborazioni. La scelta di lavorare sui tópoi, i “luoghi comuni”, vuole sottolineare la capacità del design di ri-configurare e di coinvolgere il fruitore. L’ottimizzazione dei processi produttivi, la sintesi formale, il riutilizzo di materiali poveri, nobilitati dalla visione progettuale, genera una varietà pressoché infinita di soluzioni e di immaginari sempre diversi, appassionando il fruitore al processo di configurazione. Si tratta di pezzi unici e irripetibili: nessuno è uguale all’altro.

La manifattura è stata coordinata dai maestri ceramisti Armando Del Giudice, Rocco Rossi, Ferdinando Serafino e Antonio Viscusi. Allestimento a cura di Giovanni Francesco Frascino, musiche di Stefano Gargiulo e grafica di Antonio Iodice e Giulia Scalera (studio Pluff). La mostra è realizzata con il sostegno di Stone Group e Officine Manganiello.

La mostra sarà visitabile gratuitamente nei giorni martedì 20 febbraio, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 e venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 febbraio 2018, dalle ore 10.00 alle ore 15.00. Per maggiori informazioni conttare l’Istituto Caselli al numero 081 7413403 o consultare il sito www.istitutocaselli.gov.it.

 

LASCIA UN COMMENTO