Troppo vento, problemi per un traghetto ad Ischia.

0
125
Un'immagine degli uffici della Capitaneria di porto di Napoli, durante le ricerche, tuttora in corso, dei due marinai dispersi da ieri 11 agosto 2011 in seguito alla collisione del loro peschereccio con una nave mercantile al largo di Ischia. ANSA/CESARE ABBATE
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

La nave Driade della compagnia Caremar è rimasta per diversi minuti nel porto di Ischia in balia del forte vento.

Erano le 7.30 circa di lunedì e l’unità aveva mollato gli ormeggi per effettuare il previsto collegamento per Procida e Pozzuoli quando, a causa del forte vento che spirava in quel momento, non è riuscita a prendere il largo restando pericolosamente alla deriva e ‘scarrocciando’ da un lato all’altro dell’approdo ischitano senza, tuttavia, impattare contro banchine o altre navi.

Nessuna conseguenza quindi per i 20 passeggeri e le 6 autovetture a bordo e neppure per l’equipaggio.

La nave è poi ripartita, dopo i controlli, alla volta di Pozzuoli.

Sabato sera anche il traghetto veloce Isola di Procida, sempre della Caremar, al suo arrivo in porto ad Ischia, poco prima delle 20.00, è rimasto per diversi minuti bloccato alla banchina Redentore a causa del forte vento di maestrale, prima di poter sbarcare regolarmente i circa 30 passeggeri in arrivo da Napoli. (ANSA)

funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here