Forum dei Giovani, Musto: elezione condizionata da logiche di partito

In qualità’ di Presidente di Commissione e membro di questa Amministrazione Comunale,stigmatizzo fortemente quanto accaduto ieri pomeriggio nella Sala della Loggia del Maschio Angioino per l’elezione del Presidente del Forum dei giovani, che ho voluto fortemente insieme all’Assessore Chiara Marciani.

Doveva diventare organo di supporto ed idee per il Consiglio Comunale,purtroppo si è trasformato in uno strumento politico in mano a pochi,venendo meno al principio di democrazia per il quale era stato pensato.

Tutto ciò e’ per me motivo di delusione e riflessione. Le politica doveva restare fuori dai giovani e la decisione spettava solo ai ragazzi eletti ma purtroppo logiche di partito hanno prevalso condizionandone le scelte. Una sconfitta per la politica stessa.

Advertisements