I Funerali di Stato per Frattini.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella chiesa di Santi Apostoli durante il funerale di Franco Frattini, Roma, 27 Dicembre 2022. ANSA/GIUSEPPE LAMI

I funerali di Stato di Franco Frattini, scomparso il 24 dicembre all’età di 65 anni, si sono tenuti alle 11.30, nella Basilica dei Santi Apostoli, in piazza Santi Apostoli a Roma.

Sono stati celebrati dal cardinale Giovanni Battista Re.

Il presidente del Senato, Ignazio La Russa, ha preso parte alle esequie.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la presidente del Consiglio Giorgia Meloni sono arrivati alla chiesa di Santi apostoli per partecipare alle eseque. In precedenza erano arrivati a Santi Apostoli il Presidente della Camera Lorenzo Fontana e molti esponenti del governo tra cui il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, il ministri Guido Crosetto, Annamaria Bernini e Gennaro Sangiuliano.

“Abbiamo condiviso momenti importanti, siamo stati nello stesso governo, ma soprattutto eravamo molto amici”. Lo ha detto il presidente del Senato, Ignazio La Russa, arrivando ai funerali.

Napolitano: rilevante contributo alla nostra Repubblica
“Apprendo con grande tristezza della prematura scomparsa di Franco Frattini, un protagonista della vita politica e istituzionale vissuta con impegno civile, senso dello Stato, massima correttezza e innata gentilezza. Mi unisco al generale apprezzamento del rilevante contributo che Frattini ha dato alla nostra Repubblica nell’attività parlamentare, alla guida di rilevanti ministeri, come Commissario Europeo e infine come Presidente del Consiglio di Stato. Ricordo in particolare i nostri intensi rapporti di collaborazione quando egli affrontò come Ministro degli Esteri, con lucida visione, saldo ancoraggio ai valori europei e atlantici e rigore istituzionale, una fase assai delicata per il nostro Paese sul piano internazionale. In questo spirito esprimo le più sentite condoglianze alla moglie Stella, alla figlia Carlotta, ai familiari tutti e a quanti hanno avuto modo di conoscerlo e di stimarlo”. Così il presidente emerito Giorgio Napolitano per la scomparsa di Franco Frattini in un telegramma.

Poco prima delle esequie il Consiglio dei ministri si è riunito e ha deliberato i funerali di Stato.La riunione è durata poco meno di 10 minuti, presenti i ministri Andrea Abodi, Bernini, Antonio Tajanj, Guido Crosetto, Roberto Calderoli, Orazio Schillaci, Gennaro Sangiuliano, Marina Calderone, Matteo Piantedosi e il sottosegretario Alfredo Mantovano. (ANSA)

Advertisements