Medici, Ordine contro Regione su borse di studio: inaccettabile, non vengono erogate ed i giovani medici non possono lavorare altrove.

404
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

«Non è accettabile che medici in formazione, ai quali è preclusa ogni altra possibilità lavorativa, restino per mesi in attesa di ricevere dalla Regione quanto dovuto in forza dell’assegnazione delle borse».

A dirlo è il presidente dell’Ordine dei Medici, Chirurghi ed Odontoiatri di Napoli e provincia Bruno Zuccarelli. La questione riguarda i giovani medici che hanno sostenuto e vinto
il concorso di formazione specifica in Medicina Generale del mese di febbraio 2022 e che lamentano di essere stati “dimenticati”, se non ignorati, dalla Regione Campania. Stando alla denuncia dei medici che hanno ottenuto l’assegnazione delle borse, nonostante i molti solleciti agli uffici competenti, dal mese di maggio i soldi non sono mai stati erogati.

«Una situazione per la quale mi auguro si faccia al più presto chiarezza – conclude Zuccarelli – e sulla quale l’Ordine dei Medici resterà vigile e, se necessario, interverrà con fermezza».

Advertisements