Amabili streghe, presentazione del libro di Pina Varriale e Serena Montesarchio 14 novembre al Pan.

0
130
Con Funshopping.it lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

Domenica 14 novembre alle ore 17:00 presso la Sala Di Stefano del Palazzo delle Arti di Napoli, sarà presentato il volume dedicato al percorso umano e artistico di Remedios Varo e Leonora Carrington, due grandi interpreti del surrealismo ad oggi poco note in Italia al di fuori dell’ambito accademico.

A presentare il libro “Amabili streghe. Arte e magie di Leonora Carrington e Remedios Varo” saranno le autrici, Pina Varriale e Serena Montesarchio, e l’editore Jason R. Forbus per Ali Ribelli Edizioni. L’evento è organizzato in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Essere donna ed essere artista, agli albori del Novecento, era quasi inconciliabile. Eppure qualcuna è riuscita, con grande maestria, a lasciare incantevoli tracce del proprio passaggio nel mondo. Questa è la storia di Leonora Carrington e Remedios Varo: non più muse, ma “amabili streghe”. Dall’Inghilterra alla Francia, dalla Spagna al Messico, dal Messico agli Stati Uniti, le loro vite sono unite da un labirinto di fughe, di guerre, di passioni e amicizie. Esperte di alchimia e di esoterismo, Leonora e Remedios sono le artefici di una grande magia: aver costruito, in un ambiente ostile, uno spazio completamente loro, mostrando che l’arte è un linguaggio universale, è espressione di tutti.

 

Le autrici:

 

Serena Montesarchio, nata a Napoli il 27 luglio 1989. Docente di Disegno e Storia dell’Arte nella scuola secondaria di secondo grado, ha al suo attivo diversi racconti pubblicati da diversi editori (Ferraro, Scrittura & Scritture, Dagon Press, Magnetica Edizioni) e molti premi letterari nazionali ed internazionali.

Ha pubblicato con Stamen i saggi: ‘Théodore Géricault. Linee per una introduzione’, ‘Steampunk. Morfologie della fantascienza a vapore. Un profilo critico’, ‘Videogame art. Nuove forme dell’arte contemporanea’. Con Ciesse Edizioni ha pubblicato i saggi: ‘Salvador Dalì, alchimie di un genio’ e ‘Frida Kahlo, l’amore che brucia entrambi scritti a quattro mani con Pina Varriale. Alcuni dei suoi libri sono stati tradotti all’estero. Ha realizzato le illustrazioni di copertina di diversi romanzi e saggi per svariati editori.

 

Pina Varriale ha collaborato come giornalista per diversi quotidiani e periodici nazionali. Ha curato e condotto servizi di attualità e culturali per emittenti radiofoniche e televisive. Ha collaborato con il quotidiano l’Avvenire con brevi racconti dedicati all’infanzia e all’adolescenza.

Si è occupata dei “ragazzi a rischio” progettando e realizzando un laboratorio artistico e teatrale.

Ha scritto e messo in scena lavori teatrali per ragazzi.

Ha partecipato, come pittrice, a  mostre e concorsi nazionali.

Ha insegnato Scrittura Creativa presso la sede di Napoli della Fondazione Humaniter.

Ha curato la rubrica “Pollicino: per non perdersi tra i libri” sul settimanale “ioCome”

Ha curato le collane “Storie per crescere” e “Stelle Filanti” di Cento Autori Edizioni

Ha pubblicato molti romanzi per ragazzi con Piemme, A. Mondadori, Einaudi, Giunti, ( Ragazzi di camorra, Tutti tranne uno, L’ombra del drago, Mai con la luna piena etc.)  due saggi scritti a quattro mani con Serena Montesarchio (Salvador Dalí, alchimie di un genio e Frida Kahlo, l’amore che brucia) editi da Ciesse Edizioni, nonché romanzi per adulti di vario genere (SCI-Fi, mainstream, mistery, thriller). Ha scritto i testi di tre album musicali musicati dal maestro Vincenzo Caruso (Nero di Luna, pubblicato da CD Records, Cuore di clown, Radici Records e Sirene a Cadaqués, Dodicilune, ispirato a Salvador Dalì e Federico Garcia Lorca). Molti dei suoi libri sono tradotti all’estero.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here