L’Associazione Oltre il Rosa la Forza della Vita fa tappa al II Policlinico per celebrare le donne

Migliorare la consapevolezza e il livello di attenzione delle donne è l’obiettivo del reparto di Oncologia dell’Azienda Universitaria Federico II di Napoli. La prevenzione è l’unica arma per combattere il cancro, avendo così una diagnosi precoce. Meno 1 su 2 fa prevenzione, spesso per mancanza di tempo, perché assorbiti da pensieri quotidiani o per altre priorità, ma è fondamentale anteporre la salute a ogni cosa. Un invito a prendersi cura di sé e della propria salute.

Con la ricorrenza dell’8 marzo, giornata internazionale della donna, l’Associazione ‘Oltre il Rosa la Forza della Vita’, incontra le donne del reparto di Oncologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, diretto dal Prof. Roberto Bianco, per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce. Un progetto itinerante questo, per condividere le informazioni corrette ed efficaci sulla prevenzione. I tumori purtroppo rappresentano la seconda causa di morte nelle donne, e sebbene nell’ultimo decennio, si sia registrato un calo del numero dei decessi e un aumento delle chance di guarigioni, le patologie oncologiche femminili, continuano ad aumentare per incidenza, specie il cancro della mammella. I rappresentanti dell’Associazione ‘Oltre il Rosa la Forza della vita’, che da anni si occupano di prevenzione oncologica, e di umanizzazione delle corsie su tutto il territorio della regione Campania, a partire dalle ore 9.00, venerdì 8 marzo, omaggeranno le pazienti afferenti all’U.O. Oncologia “Dh e reparto” con fiori e cioccolatini.

Alle ore 10.00, interverrà la cantante Maria Pia Migliaccio, in arte Joia B, con il suo brano ‘Un tempo per volare’, in cui racconta la brutta storia del cancro al seno, ma che grazie alla tenacia e alla leggerezza della musica, ha vinto la battaglia. La sua è una storia di speranza, in aiuto di chi combatte la malattia, una testimonianza quella di Joia B, della forza delle donne nel contrastare mostri più grandi di loro. La graffiante e coinvolgente voce della cantante sarà accompagnata dalla musica di Giuseppina Papaccio e Francesco Pio Papaccio. Speranza, ottimismo, voglia di vivere e maggiore consapevolezza, saranno i protagonisti della mattinata dell’8 marzo. Ad entrare nel dettaglio della prevenzione è il Presidente dell’Associazione, Ghassan Merkabaoui, Dirigente medico presso l’U.O. Oncologia Medica azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli. L’Associazione Oltre il Rosa la Forza della Vita, è uno spaccato del vissuto dei nostri pazienti. Significa proiettarsi con i fatti nel futuro di una umanità che vince la malattia del cancro con la prevenzione, screening e diagnosi tempestiva e cure efficaci”. Siamo impegnati- continua Merkabaoui- su tutto il territorio, per promuovere ad ogni livello l’informazione e la cultura della prevenzione oncologica, e senza sosta, dedichiamo le nostre energie per individuare in modo precoce l’insorgenza di patologie neoplastiche.”. Le attività della giornata saranno realizzate grazie al supporto del Direttore del reparto di Oncologia, Roberto Bianco e all’impegno sinergico con Giuseppe Longo, Direttore Generale A.O.U. Federico II, e il Direttore Sanitario A.O.U. Federico II, Anna Borrelli.  Grazie ad un controllo, una semplice visita, alla storia familiare, lo specialista è in grado di determinare il rischio individuale di sviluppare un tumore e di programmare un calendario preciso degli esami di controllo da svolgere con regolarità. A volte basta poco prendersi cura di sé, quel poco si chiama Prevenzione.    

Sabrina Ciani