Rosaria Aprea: non smetto di sognare.

343
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

rosariaaprea«Vado avanti, spero di coronare il mio sogno, anche se ho paura»: a parlare è Rosaria Aprea, la ragazza picchiata un anno fa dall’ex fidanzato Antonio Caliendo, 27 anni, e che, in seguito alle percosse ricevute, ha subito l’asportazione della milza.

Prima di tornare in passerella nonostante una vistosa cicatrice, conseguenza dell’aggressione subita, e sfilare, a Melito, in provincia di Napoli, per le selezioni di Miss Italia, Rosaria spiega di aver paura perché pensa «a cose brutte che – aggiunge – potrebbero capitarmi quando sono sul palco, per esempio qualcuno potrebbe farmi qualcosa». Quel «qualcuno» è l’immagine di chi l’anno scorso l’ha mandata in ospedale, dopo averle sferrato un violento calcio.

«Ho paura – sottolinea Rosaria – Lui ha avuto una condanna di otto anni ed è una giusta condanna di cui sono molto contenta perché finalmente in Italia si è fatta giustizia. Spero – conclude – che sarà sempre così».

Advertisements