Strane Coppie, quarto appuntamento giovedì 7 da Healthy (ex Guida Merliani), Boccaccio incntra Basile.

273

Quarto e penultimo appuntamento – giovedì 7 maggio ore 18:00 presso la book area Healthy al Vomero (via Merliani 118, Napoli – primo piano) – della rassegna culturale “Strane Coppie” ideata da Antonella Cilento e giunta quest’anno alla settima edizione. Novellare: Boccaccio/Basile (e Cervantes!): un incontro dedicato  all’arte nobile del racconto, alla traccia che da Boccaccio passando per Basile arriva a Cervantes, che dalla novella porta al romanzo, base della letteratura occidentale con ospiti d’eccezione: José Vicente Quirante Rives, che per anni ha diretto l’Istituto spagnolo di Napoli e che oggi dirige la prestigiosissima Casa del Lector a Madrid, Francesco Durante e l’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio, promotrice del noto Premio letterario Boccaccio, nata nel 1982 nel nome dell’illustre narratore che ha vissuto nel borgo medievale di Certaldo Alta, presieduto da Sergio Zavoli.

L’incontro sarà coordinato da Antonella Cilento, letture di Imma Villa e Gea Martire. Interverrà il Presidente dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio.

Dalle novelle di Boccaccio, padre della letteratura italiana, a quelle di Giambattista Basile, definito il “Boccaccio napoletano”, uno dei più grandi narratori della letteratura barocca, che utilizzò il dialetto e la fiaba come espressione della tradizione popolare per raccontare, attraverso efficaci metafore, il  territorio campano del XVII secolo. Dal Decamerone di Boccaccio al Pentamerone ovvero “Lo Cunto de li Cunti” di Basile. E, passando dall’Italia alla Spagna, come non ricordare quel grande narratore di Miguel de Cervantes, autore del più celebrato romanzo della letteratura spagnola: il Don Chisciotte?

Boccaccio, Basile, Cervantes: tre pilastri della letteratura europea, tre grandi maestri della narrazione. Per capire il loro segreto e scoprire cosa fa diventare un romanzo un gioiello della letteratura mondiale, si confronteranno Francesco Durante studioso di letteratura italoamericana e critico letterario, già caporedattore del Corriere del Mezzogiorno, che ha conosciuto il successo da scrittore raccontando Napoli con Scuorno (Mondadori), ed è tornato a parlare della sua città, inoltre, con I napoletani (Neri Pozza) e José Vicente Quìrante Rìves, già direttore dell’Istituto Cervantes di Napoli. Nato a Cox, Alicante, Spagna nel 1971, laureato in filosofia e avvocato, ha fondato in Spagna la casa editrice Partenope, che ha pubblicato i maggiori romanzieri napoletani contemporanei (Domenico Rea, Enzo Striano, Raffaele La Capria, Giuseppe Montesano). Dal 2005 al 2010 è stato direttore dell’Instituto Cervantes di Napoli, città che considera la sua patria d´adozione. Adesso lavora a Madrid come direttore di programmazione nella Casa del Lector, un centro culturale della fondazione privata Germán Sánchez Ruipérez. Ha scritto: L’Averno e il cielo. Napoli nella letteratura spagnola e ispanoamericana con Teresa Cirillo Sirri (Dante & Descartes, Napoli 2007) Napoli Spagnola (Marzio Grimaldi & Co. Editori, Napoli 2009), Elogio del caffè al bar (Tullio Pironti editore, Napoli 2009), Ramón, Scritti napoletani di Ramón Gómez de la Serna, (Dante & Descartes, Napoli 2009), Viaje napolitano por España (Editorial Confluencias, Almería 2014).

Con Francesco Durante e José Vicente Quìrante Rìves, ci sarà anche Simona Dei, presidente Associazione letteraria “Giovanni Boccaccio”, nata nel 1982 nel nome dell’illustre narratore che ha vissuto nel borgo medievale di Certaldo Alta e responsabile del relativo Premio.

“Strane Coppie” è la rassegna culturale ideata da Antonella Cilento nell’ambito del suo Laboratorio di Scrittura Lalineascritta e realizzata per il 2015 grazie alla preziosa collaborazione di BPM-Banca Popolare di Milano, dell’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio, di ArciGay Napoli e Campania, dell’agenzia di viaggi Scoop Travel, di WAN, ovvero Weekend a Napoli B&B e del ristorante Mangiafoglia. Una felice formula di sfida fra scrittori che narrano grandi classici europei giunta alla sua settima edizione, ulteriormente rinnovata per confrontare “I gioielli della letteratura”, romanzi e temi capisaldo della cultura mondiale.

“I gioielli della letteratura” si chiudono giovedì 14 maggio 2015 (ore 18:00) con Voce di donna, recital dedicato a Goliarda Sapienza con Anna Toscano, Fabio Michieli e Alessandra Trevisan, uno spettacolo autoprodotto per narrare la vicenda di una scrittrice italiana che è stata anche attrice di teatro e di cinema, e che, con le sue scelte di donna e di autrice, ha impresso alla sua vita e alla sua scrittura un segno indelebile di autenticità e impegno.

Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia