Orientale, conferita Laurea Honoris Causa a Vinicio Capossela

E’ stata conferita stamattina, martedì 26 settembre, nella basilica di san Giovanni Maggiore, da Roberto Tottoli, Rettore dell’Università degli studi di Napoli L’Orientale, la laurea magistrale honoris causa in “Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea” (LM-38) a Vinicio Capossela.

Capossela: per molti anni mi sono fregiato di un titolo di disonoris causa in rovinologia, adesso finalmente ho un titolo vero e ne sono orgoglioso. L’Orientale, che ha una storia magnifica, fa della comunicazione tra gli umani la sua grande ricchezza e io mi ci ritrovo appieno in questa filosofia. Molte delle discipline insegnate all’Orientale hanno il prefisso “inter”, qualcosa che sta tra le cose. Anche la musica sta tra diverse culture e crea ponti. In un’epoca in cui si tirano sui muri, è doveroso sottolineare che la musica e la cultura tirano su ponti. La musica è passare il secchio per spegnere un incendio dove nessuno sa dove sia.
Tottoli: La potente, ampia e articolata produzione artistica di Capossela è ispirata agli stessi valori de L’Orientale, ossia solidarietà e accoglienza, resistenza, perseveranza e compassione. Come un laureato modello de L’Orientale, Capossela legge e rielabora con straordinaria lucidità e un’appassionata espressività i grandi temi culturali e sociali del presente e del passato, ibrida repertori, stili, generi letterari e linguaggi apparentemente distanti tra loro. La laurea è un riconoscimento anche alla creatività linguistica delle sue opere, sia nel senso dell’innovazione nell’uso della lingua e della commistione tra lingue diverse, che nella produzione di nuove entità linguistiche, in una continua tensione alla rielaborazione dei modelli di regolarità e di norma nella ricerca costante di un codice che possa raccontare le infinite sfaccettature della realtà.
Advertisements