Droga, operazione dei Carabinieri in Penisola Sorrentina, 33 arresti.

81
Kynetic agenzia web di Salerno specializzata nella gestione dei social network come Facebook, Instagram, Linkedin

Sono oltre mille le cessioni di sostanza stupefacente documentate dai carabinieri di Sorrento che all’alba di oggi, coordinati dalla Procura di Torre Annunziata (Napoli), hanno sgominato una articolata banda di spacciatori che aveva messo in piedi una piazza di spaccio frequentatissima, soprattutto da insospettabili, a Vico Equense.

Complessivamente sono 33 le misure cautelari emesse dal gip: 32 sono state notificate, nelle province di Napoli, Caserta, Salerno, Cosenza, Ragusa e Caltanissetta.

Al momento manca all’appello uno degli indagati. I carabinieri, durante le notifiche dei provvedimenti, hanno sequestrato anche una pistola pronta all’uso e due manganelli in legno, riportanti lo slogan “Credere, Obbedire, Combattere”, sui quali si stanno facendo ulteriori accertamenti. Trovati e sequestrati anche sei coltelli, un’ascia, una lama artigianale, una piccozza, una multilama “ninja”.

La droga – hashish, marijuana, cocaina, crack – veniva acquistata dai pusher nel rione “Penniniello” di Torre Annunziata.

L’attività investigativa che ha portato al blitz scattato all’alba di oggi riguarda il periodo che va tra l’estate del 2020 all’inverno 2021. (ANSA).

“Contrastare le organizzazioni che gestiscono il lucroso traffico di sostanze stupefacenti e le piazze di spaccio è fondamentale per garantire la sicurezza e la legalità nelle nostre città. Ed è su questo fronte che magistratura e forze di polizia stanno agendo con determinazione e fermezza, fornendo risposte concrete alle comunità con una incessante azione tesa a rimuovere una delle principali cause che alimentano criminalità e degrado urbano ”, ha dichiarato il ministro dell’interno Matteo Piantedosi con riferimento alle tre diverse operazioni antidroga condotte dalla Polizia di Stato nelle province di Trapani, Perugia e Salerno ed a quella della Guardia di finanza a Messina, che hanno portato all’esecuzione di decine di arresti e perquisizioni nei confronti di soggetti, accusati a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Advertisements