Sospetti abusi edilizi, Polizia Municipale sequestra immobile in Galleria Umberto

La Polizia Locale di Napoli, tramite il personale della Unità Operativa Chiaia, è intervenuta in un immobile della Galleria Umberto I per verificare la legittimità dei lavori in corso.

All’interno, su una superficie di circa 30 mq con soppalco, e vari ambienti a diverse profondità, gli Agenti hanno sorpreso due operai impegnati nella bonifica dell’area interrata, affetta da numerosi rifiuti edili accatastati in mucchi pronti per lo smaltimento.

Gli operai, senza un regolare contratto di lavoro e incapaci di fornire documentazione relativa ai lavori in corso, hanno dichiarato l’assenza del proprietario dell’immobile e del tecnico responsabile, impossibilitato a raggiungere il luogo. Di fronte a ciò, l’intero immobile è stato sottoposto a sequestro penale per mancanza di autorizzazioni e per violazione delle norme di sicurezza sul lavoro, nonostante il locale sia soggetto a tutela monumentale.