Ancora una contestazione a De Luca.

0
95

Nuova contestazione, ieri sera, degli attivisti del movimento “Stop Biocidio” all’indirizzo del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Dopo il lancio di sacchetti di spazzatura, lo scorso 28 febbraio a Pozzuoli (Napoli), e le contestazioni durante un corteo, sabato scorso, i manifestanti gli hanno teso un altro “agguato”, questa volta all’uscita di un teatro, dove hanno tentato – senza riuscirvi – di lanciargli un sacchetto.

La circostanza è stata resa nota dallo stesso movimento “Stop Biocidio”, con un video e un post su Facebook.

“DE LUCA NON CI SCAPPI. Una seratina a teatro era l’ideale per il presidente, – si legge sul social – per distrarsi dopo un weekend così stressante per lui. Peccato che il tempo di andargli a fare un saluto e portargli una sacchetta lo abbiamo trovato anche oggi. Dopo tutto lo abbiamo promesso: fino a quando non avremo risposte saremo il suo incubo, governatore.
#attentoalsacchetto #sacchettofobico”. (ANSA).

“A Napoli democrazia a rischio”, ha poi commentato il Governatore a “Il Mattino”.

LASCIA UN COMMENTO