Ancora una contestazione a De Luca.

0
191

Nuova contestazione, ieri sera, degli attivisti del movimento “Stop Biocidio” all’indirizzo del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

Dopo il lancio di sacchetti di spazzatura, lo scorso 28 febbraio a Pozzuoli (Napoli), e le contestazioni durante un corteo, sabato scorso, i manifestanti gli hanno teso un altro “agguato”, questa volta all’uscita di un teatro, dove hanno tentato – senza riuscirvi – di lanciargli un sacchetto.

La circostanza è stata resa nota dallo stesso movimento “Stop Biocidio”, con un video e un post su Facebook.

“DE LUCA NON CI SCAPPI. Una seratina a teatro era l’ideale per il presidente, – si legge sul social – per distrarsi dopo un weekend così stressante per lui. Peccato che il tempo di andargli a fare un saluto e portargli una sacchetta lo abbiamo trovato anche oggi. Dopo tutto lo abbiamo promesso: fino a quando non avremo risposte saremo il suo incubo, governatore.
#attentoalsacchetto #sacchettofobico”. (ANSA).

“A Napoli democrazia a rischio”, ha poi commentato il Governatore a “Il Mattino”.

LASCIA UN COMMENTO