Microgravità, lanciato razzo Antares con Minilab Ali.

Ogggi alle ore 11.36 (ora italiana) è stato lanciato con successo dalla base spaziale Wallops in Virginia (USA) il razzo ANTARES che trasportava il MiniLab realizzato dalla società spaziale ALI in collaborazione con SPACE FACTORY e MARSCENTER.

All’interno del MiniLab è contenuto l’esperimento OVOSPACE, ideato dal Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università La Sapienza di Roma, per studiare il comportamento degli ovociti in condizioni di microgravità.

È il secondo esperimento contenuto nel MiniLab che segue il successo di quello lanciato lo scorso agosto 2021, Readi- FP per lo studio dell’osteoporosi degli astronauti.

Il MiniLab, che tra qualche giorno raggiungerà la Stazione Spaziale Internazionale, è stato finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana nell’ambito del programma Minerva.

Un successo della scienza italiana e della tecnologia spaziale campana.

Dichiarazioni:

Giovanni Squame, Presidente ALI

“Il lancio di un secondo MiniLab sulla Stazione Spaziale Internazionale è un successo della tecnologia messa in campo da ALI, una società che dal 2006, anno di fondazione, ha fatto della ricerca spaziale il suo core business. Mi piace poi sottolineare che ALI ha sede in quelli che erano gli uffici di direzione della grande fabbrica metalmeccanica Mecfond. Un modo per dimostrare che ad est della città di Napoli può rinascere un’industria proiettata al futuro e che offre un avvenire ai nostri giovani ingegneri aerospaziali. “

Michele Cioffi – Program Manager ALI per il progetto Ovospace

“Il progetto OVOSPACE rappresenta un ulteriore step di crescita nel settore dello sviluppo di dispositivi di ricerca spaziale e della ricerca in ambito biomedico contribuendo al progresso tecnologico italiano e ad acquisire importanti risultati scientifici. “

 

Advertisements