Father and Son 2, presentato il sequel del videogioco del Mann.

1612
Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Portorose,
Terme
Kranjska Gora, Ramada Hotel & Suites **** 1122 €, 7 notti, mezza pensione, volo. Splendida vacanza in montagna. Presso la tua agenzia.
Rogla
Maribor - Pohorje Hotel Bellevue ****, 1070 €, 7 notti, volo diretto, mezza pensione. Nella verde natura. Presso la tua agenzia.
Lago di Bled, Hotel Astoria *** 926 € - 7 notti, prima colazione, volo diretto. Una vacanza da sognio. Presso la tua agenzia.
Ljubljana + Portorose **** 1102 €, 7 notti, volo diretto, trasferimenti. Scopri la capitale e il mare sloveno. Presso la tua agenzia.
Terme
Portorose, Grand Hotel Portorož ****S, 1217 €, 7 notti, volo, mezza pensione, spiagga e piscine incluse. Presso la tua agenzia.
last minute Slovenia con volo da Napoli

Rogaška Slatina, Hotel Atlantida ***** 1015 € - 7 notti, mezza pensione, volo diretto, welness, relax. Presso la tua agenzia.
Pirano - città di mare storica, Hotel Piran ****, 1233 €, 7 notti, volo diretto, trasferimento. Presso la tua agenzia.
Da questo pomeriggio il pubblico di “We Make Future”, il più grande festival sull’Innovazione digitale e sociale (Fiera di Rimini, 16-18 giugno 2022), potrà giocare per la prima volta con “Father and son 2”, sequel del game lanciato nel 2017 dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli in collaborazione con l’Associazione Tuo Museo. Il videogioco è stato selezionato dal Segretariato Generale del Ministero della Cultura tra i progetti innovativi da presentare in anteprima per promuovere le attività di valorizzazione digitale degli istituti italiani. Dall’inizio di luglio, “Father and son 2” sarà scaricabile su Google Play e App Store: dopo il successo della prima puntata (cinque milioni di download in tutto il mondo, traduzioni nelle principali lingue europee, in arabo e in cinese, una versione in napoletano), c’è attesa per la continuazione del gioco dedicato al MANN e pensato non solo per i più giovani.
L’avventura di Father and Son continua. Siamo orgogliosi di presentare, all’interno del  piano di  digitalizzazione del MANN,  la seconda attesa  ‘puntata’ del nostro videogame, e di farlo in una cornice così significativa per questo settore in costante espansione anche nei beni culturali. Il MANN è stato il primo museo in Italia e probabilmente il primo archeologico in assoluto a puntare sul videogame  come strumento  di coinvolgimento dei più giovani nell’ambito di una azione di comunicazione che abbiamo subito immaginato globale. E grazie all’incontro con uno specialista di profonda cultura come Fabio Viola il gaming è diventato arte“, commenta il Direttore del Museo, Paolo Giulierini.
“Father and son 2” ha come protagonista una giovane donna, Sofia, impiegata al MANN e vicina alla laurea in archeologia. Sofia è la compagna di Michael, il ragazzo che, nella prima puntata del videogioco, andava alla ricerca del padre scomparso, un tempo archeologo proprio al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Il game ha come filo conduttore il tema dell’amore, declinato secondo diverse sfaccettature: punti nodali della storia sono l’incontro con un antico etrusco a Capua nel 475 a.C. e le vicende di Cleopatra e Marcantonio in navigazione nel Mediterraneo. Senza sacrificare un’incursione nella storia più recente: dal viaggio di Charles Dickens a Napoli nel 1844 sino a giungere circa cento anni dopo, ai momenti più tragici ed emozionanti delle Quattro Giornate che sconvolsero Napoli nel 1943, durante la Seconda guerra mondiale.
Il videogioco come forma d’arte ed, al contempo, strumento per raggiungere e coinvolgere nuovi pubblici internazionali. Un modello di narrazione interattivo e partecipativo che aiuta il museo ad andare nei tempi e negli spazi dei larghi pubblici. Questo sequel cambia la prospettiva ponendo al centro una protagonista femminile per far riflettere i giocatori su come un Si o un No possano cambiare per sempre le nostre ed altrui vite“, afferma Fabio Viola, game designer e fondatore di Tuo Museo. 
Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli presenta un’anteprima del secondo episodio del videogioco Father & Son. Dopo il successo davvero straordinario della prima “puntata”, il MANN ha dunque ritenuto di voler proseguire nella strada tracciata qualche anno fa. Nuovi protagonisti, nuovi contesti, nuovi periodi storici, nuove emozioni: un nuovo approccio alla creazione e diffusione di prodotti culturali, nel segno dell’accessibilità“, conclude Ludovico Solima (Università della Campania Luigi Vanvitelli) , che ha curato la supervisione del progetto del game.
Father and Son 2 è stato realizzato dal team internazionale di TuoMuseo guidato da Fabio Viola e Massimiliano Elia; della squadra fanno parte il game designer Sean Wenham, il compositore Arkadiusz Reikowski, lo sviluppatore Francesco Bizzini e l’animatore Angelo La Farina.
Advertisements
Villaggio turistico camping Golden Beach a Paestum nel Cilento direttamente sulla spiaggia